Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. X

La comunità in prima linea per la tutela dell’ambiente


Corso di formazione sulle tecniche di monitoraggio ecologico presso Mkuru Training Camp

I cambiamenti climatici, la siccità e l’aumento demografico stanno compromettendo l’equilibrio degli ambienti naturali nelle steppe Maasai del Nord della Tanzania. Il degrado delle risorse che ne consegue mette a serio rischio il benessere delle comunità di pastori Maasai che abitano in questi territori, e che basa la propria sopravvivenza proprio sulla salute dell’ambiente locale.
Per aumentare la consapevolezza ambientale della popolazione e offrire gli strumenti necessari per proteggere i fragili ecosistemi del territorio, Oikos ha promosso un corso di formazione sulle tecniche di monitoraggio ecologico presso Mkuru Training Camp, il nostro centro di formazione e ricerca in campo ambientale.
Il training, tenuto dal consulente scientifico Howard Frederick e da Kone Supuk, che si occupa di sviluppo comunitario, è il risultato di un percorso promosso da Oikos per tutto il 2017 con l’obiettivo di aumentare le competenze tecniche degli attori locali e coinvolgere attivamente le comunità sulle tematiche ambientali. Un team guidato dal nostro consulente Paolo Pasquariello ha testato vari metodi di monitoraggio sul campo, con un lavoro costante e partecipato che ha permesso alla comunità di aumentare le proprie competenze nel settore, misurare l’impatto di pratiche non sostenibili sugli ecosistemi e quindi proteggere le risorse naturali locali.


L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto Terra, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. 

X
Iscriviti alla nostra newsletter

Sei interessato alle nostre attività?
Iscriviti alla nostra newsletter qui.
Informativa privacy