Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. X

Un viaggio per l’Italia virtuosa


Costruttori di futuro: il webdoc che racconta tre giovani realtà del settore agro-alimentare. Perché coniugare sostenibilità e business è possibile.

Ambra, Valentina, Andrea, Riccardo e Federico. Li abbiamo conosciuti e ci hanno raccontato le loro avventure imprenditoriali sostenibili
Grazie alla collaborazione con Zona, abbiamo deciso di dar voce alle loro storie con il webdoc Costruttori di futuro, per dimostrare che in Italia esiste un motore di cambiamento verso un’economia più verde e inclusiva. Perché la sostenibilità ambientale non è un vezzo da idealisti, ma conviene all’economia: le imprese italiane rispettose dell’ecologia vedono infatti aumentare la loro produttività fino al 10,2%.

 

Sentinelle dell’aria
Ambra viene da una famiglia di apicoltori amatoriali, eppure da piccola era terrorizzata dalle api. Dopo una laurea in Agraria e una specializzazione in Veterinaria, ha deciso di sfidare la sua paura. E ce l’ha fatta: oggi gestisce da sola un'azienda di apicoltura e produzione di miele biologico a Castenaso, un paesino nella campagna bolognese.

 

Degustatori della terra
Valentina ha 25 anni e subito dopo il diploma ha preso le redini dell'azienda di famiglia. Si occupa dell’allevamento di maialini neri, un’attività che prosegue da quattro generazioni secondo le direttive del bisnonno: gli animali sono rigorosamente allo stato brado, liberi di pascolare nel parco dei Monti Sibillini, in Umbria. 

 

 

Termometri dei mari
Andrea, Riccardo e Federico non nascono pescatori, ma vengono dal mondo accademico. Per anni hanno lavorato su progetti per promuovere una pesca e un consumo più sostenibili, poi hanno deciso di dedicarsi in prima persona al commercio di pesce. Nella loro attività di Favaro Veneto, alle porte di Mestre, seguono solo metodi rispettosi dell’ecologia marina.

 

Sezione didattica
Una sezione del sito è dedicata alla didattica: qui gli educatori e i docenti possono trovare spunti per parlare di consumo consapevole in classe: attività, video, dati e calcolatori dell’impronta ecologica per riflettere in maniera critica sui nostri consumi. Ma soprattutto per trovare insieme nuovi modi di agire, mettendo in discussione vecchie abitudini e stili di vita superati. E iniziare a costruire un futuro più sostenibile.

 

Il webdoc fa parte del progetto Costruttori di futuro, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. Un’iniziativa con cui abbiamo voluto mostrare che un modello di sviluppo sostenibile e inclusivo è davvero possibile. Lo abbiamo fatto attraverso percorsi didattici, eventi, corsi di formazione per comunicatori e giornalisti, una campagna digitale, e ancora laboratori per giovani italiani, migranti e richiedenti asilo e tavoli di scambio.

I testi e i video del webdoc, prodotto da Zona, sono di Emanuela Zuccalà, le fotografie di Francesco Anselmi.

X
Iscriviti alla nostra newsletter

Sei interessato alle nostre attività?
Iscriviti alla nostra newsletter qui.
Informativa privacy