Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. X

Lampi, un paradiso naturale da proteggere


Rafforzare le capacità locali per la Conservazione Ambientale e lo Sviluppo del Turismo nell’Arcipelago di Myeik (COAST)

Turismo sostenibile come risposta al degrado ambientale


L’Arcipelago di Myeik, in Myanmar, ha un immenso e riconosciuto valore ambientale e culturale, ma il preoccupante degrado delle risorse naturali, dovute alla mancanza di una corretta gestione del territorio, minaccia la sopravvivenza della popolazione locale. Per questo abbiamo deciso di investire nel settore del turismo sostenibile, come opportunità di sviluppo ma anche strumento di conservazione ambientale. Un progetto che si inserisce in un programma più ampio per la conservazione e gestione sostenibile del Parco Nazionale Marino di Lampi, che vede Oikos impegnata dal 2007.

Il Parco Nazionale Marino di Lampi è l’unico Parco marino del Myanmar. Protegge una ricca biodiversità, con più di 1.000 specie vegetali e animali, terrestri e marine, oltre che numerose specie a rischio, tra cui tartaruga marine, dugongo e pangolino.
A causa della carente gestione del territorio, la crescita demografica degli ultimi quindici anni non è stata accompagnata da un parallelo sviluppo dei servizi pubblici e da una diversificazione dell’economia locale. La sopravvivenza degli abitanti dell’Arcipelago è ancora incentrata sulla pesca, ma la crescente competizione sulle risorse ittiche minaccia i pescatori di sussistenza e le tecniche di pesca illegali e distruttive sono in pericoloso aumento. 
Per proteggere e valorizzare le risorse naturali dell’Arcipelago - in particolare del Parco di Lampi - e migliorare le condizioni di vita della popolazione locale abbiamo lavorato su più fronti: formazione degli attori locali, miglioramento dei servizi di base (acqua, latrine e rifiuti), pianificazione e gestione sostenibile del territorio, definizione di un piano di gestione del Parco e avvio di attività sostenibili nel settore dell’ecoturismo e dell’artigianato. Grazie al progetto abbiamo inoltre costruito un Centro visitatori sull’isola di Bo Cho, una struttura per diffondere la cultura della sostenibilità ambientale nell’Arcipelago e rendere comunità locali e viaggiatori consapevoli della necessità di proteggere l’inestimabile ricchezza ambientale e culturale che il Parco offre. 
Ogni azione è stata accompagnata da attività di formazione per aumentare le competenze locali e percorsi di educazione ambientale rivolte all’intera comunità, con un’attenzione particolare agli studenti.
Guarda il documentario che racconta le bellezze del Parco e il nostro impegno per proteggerle.
Per saperne di più visita il sito del Parco Nazionale Marino di Lampi.

xxxxxx

Condividi e diffondi il progetto

Questo progetto è finanziato da


  • Donatore

Vuoi approfondire?


Dal 1996 ad oggi abbiamo realizzato più di 300 progetti in Italia, Europa e nei paesi del Sud del mondo. Scopri nel dettaglio come portiamo avanti l’impegno per la tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile.

X
Iscriviti alla nostra newsletter

Sei interessato alle nostre attività?
Iscriviti alla nostra newsletter qui.
Informativa privacy