Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. X

Turismo a Kawthaung: la comunità come protagonista


Destination Management Organisation, strumento partecipativo e inclusivo per la gestione delle risorse turistiche nella regione del Tanintharyi

In un’area in cui lo sviluppo turistico procede a ritmi molto rapidi, per cogliere al meglio le opportunità economiche che ne conseguono si possono scegliere due strade: quella tradizionale, che prevede la costruzione di grandi resort – con un impatto ambientale significativo - o quella sostenibile, che mette al centro il benessere delle comunità locali e le preziose risorse naturali del territorio. Istituto Oikos, senza alcun dubbio, ha deciso di supportare e investire su questo fronte.
Infatti, da settembre 2018, abbiamo facilitato gli incontri tra rappresentanti delle istituzioni distrettuali, associazioni della società civile e settore privato, in modo che potessero riunirsi attorno al tavolo del nascente Destination Management Organisation (DMO) di Kawthaung, condividendo idee, esigenze e proposte. Con un obiettivo: rendere Kawthaung una meta turistica sostenibile. E lo scorso 21 giugno 2019 si è tenuta la quarta riunione dell’organismo, durante la quale sono stati stabiliti l’organizzazione interna, i criteri di partecipazione e il piano d’azione futuro. Il passo successivo? Il riconoscimento da parte della regione del Tanintharyi.
Il DMO è un potente strumento partecipativo che permette ai cittadini di avere una voce in capitolo, dialogando direttamente con gli organi governativi per portare i bisogni e le volontà delle comunità locali all’attenzione delle istituzioni regionali e nazionali. Il DMO di Kawthaung è uno dei primi esempi di partnership pubblico-privata in Myanmar che promuove un processo un processo partecipativo dal basso per la pianificazione e la gestione dello sviluppo turistico: in questi mesi stiamo lavorando affinché diventi un organismo sempre più consolidato. Con la speranza che possa servire da modello per lo sviluppo turistico sostenibile di altre aree del paese.
L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto STAR, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

X
Iscriviti alla nostra newsletter

Sei interessato alle nostre attività?
Iscriviti alla nostra newsletter qui.
Informativa privacy