Per la natura, con le persone

un albero in dono

Rendi unico questo Natale: regala un albero a qualcuno a cui vuoi bene e alla Terra.
Il tuo dono sarà originale e bellissimo e darà un aiuto concreto per salvare il pianeta e aiutare le popolazioni locali.
Con la tua donazione riceverai un dono da condividere con le persone per te speciali.

Regala ora

Con 10 euro pianti un albero nelle foreste della Tanzania

Regala ora

Con una donazione libera ci aiuti a proteggere le foreste del Myanmar

L’unica cosa da abbattere è la deforestazione

Le foreste sono ossigeno, casa, cultura. Proteggerle è dovere di tutti. Salvarle è l’unico modo per garantirci un futuro. Regalando un albero farai un passo concreto per la salvaguardia del pianeta.

Fin dalle scuole elementari ci insegnano che gli alberi assorbono l’anidride carbonica, ci danno ossigeno e sono fonte vitale per ogni essere vivente su questa terra.  Senza acqua e senza alberi il pianeta non esisterebbe. Eppure questi due elementi essenziali vengono sfruttati, sprecati, abbattuti, eliminati.

La deforestazione è uno dei problemi ambientali più gravi della nostra epoca. Intere foreste e terreni boschivi vengono annientati per produrre legno o per ricavare terreni coltivabili e pascoli.
Lo sfruttamento intensivo delle foreste rischia di mutare completamente il nostro ecosistema, con conseguenze terribili.

Senza alberi non abbiamo protezione.Proprio perché le piante trasformano l’anidride carbonica in ossigeno, la conseguenza diretta del disboscamento è l’aggravarsi dell’effetto serra e del surriscaldamento globale.

La deforestazione causa cambiamenti climatici e il suo propagarsi aumenta il dissesto idrogeologico: il rischio di frane, alluvioni e smottamenti è sempre più elevato.

La perdita di foreste determina anche la perdita di biodiversità. Numerose specie di animali e vegetali rischiano l’estinzione definitiva con conseguenze devastanti sul nostro ecosistema.

Le foreste sono cultura, comunità e famiglia per molte popolazioni che in esse vivono e che grazie ad esse possono sostentarsi, e sono anche casa nostra, poiché senza di esse non potrebbe esserci vita.

L’IMPORTANZA DELLE FORESTE PER LA VITA

Riducono
il surriscaldamento

Proteggono
le coste

Filtrano
le acque

Rendono fertile
il suolo e lo stabilizzano

Regolano il clima
globale e locale

Sono la casa
di 60 milioni di comunità

Producono cibo
per 1,6 miliardii di persone

Aiutano
a distribuire le piogge

L’80% della biodiversità vive
grazie ad esse

IL PROBLEMA DELLA DEFORESTAZIONE

Dai primi anni '50 ad oggi
il 50%
della copertura forestale del mondo è stata cancellata dal genere umano.

Circa
17 milioni
di ettari di foresta vengono abbattuti ogni anno.

Nel 2016, la riduzione delle foreste ha raggiunto il record di
29,7 milioni
di ettari, il 15% in più dell’anno precedente. Come se si fosse persa in un solo momento tutta una Nuova Zelanda coperta di alberi.

1 persona su 4
al mondo dipende direttamente dalle foreste per sopravvivere.

Istituto OIKOS: per la natura, con le persone

Noi di Istituto Oikos lavoriamo ogni giorno con progetti concreti per l’ambiente e per proteggere le foreste, i boschi e la vegetazione locale, sia all’estero che in Italia.
Interveniamo per riqualificare le foreste e supportare le popolazioni più svantaggiate, perché per tutelare l’ecosistema del pianeta è necessario agire urgentemente.
In Tanzania abbiamo avviato il progetto "Guardiani dell’ambiente”, volontari che hanno il compito di monitorare le condizioni di degrado e desertificazione, vigilano sulle foreste comunitarie affinché non vengano abbattuti alberi e controllano che zone dedicate ai boschi non vengano distrutte. In Myanmar stiamo lavorando per costituire foreste comunitarie nella regione del Rakhine, che possano garantire la tutela ambientale e offrire alle popolazioni locali sicurezza alimentare, sviluppo rurale e gestione sostenibile delle risorse naturali.

Istituto Oikos è stato fondato nel 1996 a Milano da un gruppo di biologi e naturalisti. Da allora a oggi abbiamo ideato e realizzato più di 350 progetti in Italia e in 15 paesi distribuiti tra Asia, Africa e Sud America.

RESTA CON NOI, INSIEME SIAMO PIÙ FORTI PER IL PIANETA.