Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. X

Scuole più “verdi”


Green School: rete lombarda per lo sviluppo sostenibile

La Lombardia è la regione d’Italia con la più alta densità abitativa e l’impatto ambientale delle attività umane qui si fa sentire più che in altre aree del Paese. Le principali criticità riguardano la gestione dei rifiuti, il consumo di energia, la qualità dell’aria e gli sprechi alimentari.
Green School, grazie al supporto di Regione Lombardia, dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e all’attivazione di una rete di 21 associazioni ed enti locali, vuole coinvolgere le scuole di tutte le province lombarde nell’adozione di buone pratiche e nella diffusione di conoscenze, competenze e attitudini orientate allo sviluppo sostenibile.

Fare rete e condividere le buone pratiche: sono questi i principi su cui si basa l’iniziativa Green School in Lombardia. Il progetto nasce dall’esperienza di successo ottenuta in provincia di Varese dove, a partire dal 2010, 160 scuole hanno intrapreso azioni ecosostenibili e hanno ridotto il loro impatto sull’ambiente. Il modello delle Green School è ora pronto a diffondersi in tutta la regione per rendere le scuole più sostenibili e contribuire a raggiungere gli obiettivi 11, 12 e 13 dell’Agenda 2030.
Il progetto coinvolge 40.000 alunni di 250 scuole lombarde di ogni ordine e grado e 2000 insegnanti. Grazie a materiali didattici, linee guida, corsi di formazione per i docenti e il supporto di esperti in vari settori, le scuole possono avviare percorsi per inserire temi e azioni sostenibili negli obiettivi didattici ed educativi.
Le eco-azioni possono riguardare sei aree di intervento: risparmio energetico, gestione dei rifiuti, riduzione degli sprechi alimentari, risparmio idrico, tutela della biodiversità, mobilità sostenibile. Nel progetto Green School i bambini e ragazzi “imparano facendo”, diventando in prima persona attori del cambiamento. Con l’aiuto degli inseganti possono creare e curare un orto all’interno della scuola, avviare un’iniziativa di pedibus o bicibus, migliorare la raccolta differenziata della scuola…e molto altro! 


I riconoscimenti Green School vengono assegnati a fine anno scolastico, in una giornata di festa che riunisce tutte le scuole che hanno realizzato e misurato l’effetto delle eco-azioni adottate per ridurre l’impatto sull’ambiente. Le scuole che aderiscono al progetto, oltre a coinvolgere attivamente tutti gli studenti e il personale scolastico, collaborano con altre realtà territoriali e diffondono i risultati della propria azione a tutti i cittadini.
Green School vuole costruire delle reti territoriali con amministrazioni locali, aziende, cooperative e aree protette che sostengono l’educazione allo sviluppo sostenibile e promuovono azioni concrete di sostenibilità, per garantire un supporto continuo alle scuole e una continuità futura delle eco-azioni e delle buone pratiche.

 

Il progetto è realizzato, grazie al sostegno dell'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, da una rete di partner diffusi su tutto il territorio lombardo: ASPEm, Cast, Celim, Istituto Oikos, Fduo, Aleimar, Project for People, Coe, Mlfm, Acea, Altro Pallone, Ruah, Svi, Mmi, Scaip, Guardavanti, Deafal, Isola Solidale APS, Uninsubria, Provincia di Varese, A21 laghi, Comune di Milano.

xxxxxx

Condividi e diffondi il progetto

Questo progetto è finanziato da


  • Donatore

Vuoi approfondire?


Dal 1996 ad oggi abbiamo realizzato più di 300 progetti in Italia, Europa e nei paesi del Sud del mondo. Scopri nel dettaglio come portiamo avanti l’impegno per la tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile.

X
Iscriviti alla nostra newsletter

Sei interessato alle nostre attività?
Iscriviti alla nostra newsletter qui.
Informativa privacy