Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. X

Energia pulita tra i banchi di scuola


Un’impresa sociale per offrire servizi energetici in zone rurali

L’energia dell’educazione


Gli istituti scolastici sono luoghi cruciali di crescita personale e apprendimento, ed è fondamentale renderli adatti ai bisogni di chi li frequenta. Abbiamo installato impianti fotovoltaici in 20 scuole secondarie della Regione di Arusha, in Tanzania, per migliorare la qualità dell’insegnamento e ridurre il divario tra le comunità rurali e urbane. 

Nella Regione di Arusha più di 100 scuole secondarie non hanno accesso ai servizi elettrici. In tema di educazione, le condizioni nelle zone rurali sono di gran lunga peggiori rispetto alle aree urbane: le aule e i dormitori delle scuole non sono illuminati, e gli studenti ricorrono a lampade al kerosene dannose per la salute e pericolose per l’alto rischio di incendio. Non c’è energia che alimenti le luci esterne di sicurezza, e il pericolo di intrusioni notturne è molto più alto. I dispositivi elettronici, nei rari casi in cui le scuole ne siano fornite, non possono essere utilizzati per la mancanza di alimentazione.
Poter contare su una fonte energetica affidabile e sostenibile è invece fondamentale per la sicurezza degli studenti e per una migliore qualità di insegnamento. Ecco perché abbiamo deciso di investire sull’energia solare, installando impianti fotovoltaici in 20 scuole secondarie della Regione di Arusha: è una soluzione molto più economica e sostenibile rispetto ai generatori a diesel e benzina forniti dal governo, che producono energia solo per poche ore al giorno. 
Gli impianti fotovoltaici sono forniti da Solar Wave, impresa sociale per l’elettrificazione rurale che contribuisce anche al rafforzamento delle competenze di tecnici locali.
Oggi, grazie a questo progetto, 15.000 studenti e studentesse della Regione possono contare su luce ed energia sufficiente che garantisce un percorso scolastico dignitoso, e quindi la possibilità di costruire un futuro migliore. Perché la disponibilità di energia elettrica rende anche accessibili strumenti educativi come internet e, di conseguenza, preziose informazioni su questioni cruciali come l’uguaglianza di genere, la prevenzione dell’HIV e la protezione ambientale.
Una soluzione innovativa e sostenibile, in grado di garantire benefici sul lungo periodo per un numero di persone sempre maggiore. Un investimento per gli studenti di oggi e di domani.

xxxxxx

Condividi e diffondi il progetto

Vuoi approfondire?


Dal 1996 ad oggi abbiamo realizzato più di 300 progetti in Italia, Europa e nei paesi del Sud del mondo. Scopri nel dettaglio come portiamo avanti l’impegno per la tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile.

X
Iscriviti alla nostra newsletter

Sei interessato alle nostre attività?
Iscriviti alla nostra newsletter qui.
Informativa privacy