Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. X

Volontario @ Casa das Garças


offerta di lavoro

1.    Il contesto

Casa das Garças è un lodge che promuove un turismo inclusivo e sostenibile nell’isola di Ibo (Parco Nazionale delle Quirimbas, Mozambico) e per le comunità che la circondano. È molto più di un albergo: è un centro di educazione ambientale, un luogo per viaggiatori e studenti che amano la natura e vogliono proteggerla, una base per attività di ricerca nell’arcipelago realizzate in collaborazione con università locali e internazionali.

Casa das Garças nasce dall’alleanza tra naturalisti, architetti, comunità e istituzioni con una visione comune: rompere il circolo vizioso di emarginazione culturale e sociale che affligge la popolazione locale e trasformare le minacce legate a una crescita non pianificata del turismo in opportunità di sviluppo sostenibile, sia dal punto di vista ambientale che culturale. La struttura è stata realizzata da Istituto Oikos in collaborazione con Architetti Senza Frontiere Italia, grazie al sostegno dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e di Fondazione Ensemble.

Il volontario sarà inserito in un gruppo di lavoro (4/6 persone) coordinato dalla manager della struttura, italiana che da diversi anni vive in Mozambico e che dal 2018 ha assunto la gestione di Casa das Garças. 


2.    Cosa cerchiamo

Casa das Garças cerca volontari per la sua cucina. Il\la volontario\a sarà impegnato nella creazione e preparazione degli alimenti, affiancherà lo staff locale nell’organizzazione dei pasti e potrà acquisire conoscenze sugli ingredienti e i prodotti locali. Lo staff locale è composto da ragazzi dell’isola di Ibo alle prime esperienze lavorative dopo aver seguito alcune formazioni teoriche.


3.    Attività

•    Training di cucina con lo staff locale
•    Training di mise-en-place
•    Creazione e preparazione di pietanze nuove con prodotti locali in accordo con il manager di Casa das Garças
•    Supporto allo staff locale nel mantenimento e nel controllo dello stock della cucina
•    Supporto all’organizzazione di eventi culinari e culturali
•    Lezioni di base sulle buone pratiche igienico-sanitarie (contenuti concordati con il manager di Casa das Garças)
•    Avvio e supporto nella gestione di un piccolo orto
•    Conversazione con lo staff in lingua inglese


4.    Durata e periodo

Minimo: 1 mese
Massimo: 2 mesi

Febbraio e marzo sono i mesi più piovosi. Ad eccezione di questi è possibile concordare partenze per ogni altro periodo dell’anno (aprile-dicembre). È particolarmente richiesta la presenza di volontari durante i mesi estivi.  


5.    Requisiti richiesti

Obbligatori:
•    Passaporto valido
•    Almeno 18 anni di età
•    Conoscenza della lingua inglese
•    Interesse e conoscenze di cucina
•    Spirito di adattamento
•    Curiosità e voglia di apprendere

Costituiranno inoltre titolo preferenziale:
•    Precedenti esperienze di volontariato all’estero e in Africa sub-sahariana
•    Conoscenza base del portoghese
•    Formazione nel settore alberghiero (essere studente o avere terminato gli studi)
•    Aver seguito corsi di formazione professionale di cucina/bar/ricevimento  
•    Esperienza nel settore della ristorazione


6.    Condizioni
Ai volontari saranno garantiti:
•    Trasferimento dall’aeroporto di Pemba alla sede di Istituto Oikos
•    Trasferimento Pemba-Ibo con mezzi di Istituto Oikos
•    Alloggio presso la guest house di Istituto Oikos
•    Vitto quando in servizio
•    Assicurazione
•    Spese per l’ottenimento del certificato sanitario locale

Sono a carico del volontario le seguenti spese:
•    Viaggio aereo A/R fino a Pemba
•    Spese per l’ottenimento del visto
•    Eventuali vaccinazioni
•    Spese personali
•    Eventuali escursioni 
•    Pasti quando non in servizio


7.    Alloggio e servizi a disposizione dei volontari

La guest house di Istituto Oikos è una casa con cortile nel centro della piccola città di Ibo, a circa 25 minuti a piedi e 10 in bici dal lodge. Il volontario condividerà la casa con lo staff di Istituto Oikos (italiano e internazionale) presente sull’isola per la gestione dei progetti di cooperazione internazionale dell’organizzazione.

Il volontario avrà a disposizione una stanza singola con bagno condiviso (acqua corrente), uso cucina e una bicicletta. 
Internet non è disponibile presso l’alloggio, ma è possibile accedervi al lodge (non illimitatamente, bisogna considerare possibili interruzioni di energia e assenza di un generatore di back up). 
 

8.    Cosa mi aspetta a Ibo? 

I volontari avranno l’opportunità unica di vivere su un’isola dell’arcipelago delle Quirimbas, a stretto contatto con la comunità locale e con lo staff di Istituto Oikos e potranno esplorare facilmente le spettacolari isole circostanti, immergendosi in una natura incontaminata. 

Le attività del volontario si concentreranno principalmente durante il servizio di colazione e cena. Verranno garantiti tempo libero e riposo settimanale, gestiti in accordo con le necessità del lodge, e saranno facilitate occasioni per esplorare i dintorni. 

 A Ibo si consumano prevalentemente pesce, frutti di mare e riso. Non c’è molta varietà di prodotti e soprattutto le verdure sono limitate. Alcuni pasti saranno consumati con lo staff locale presso il lodge, mentre altri verranno sostenuti dal volontario (in casa è presente una signora che si occupa delle pulizie e che può su richiesta preparare pasti). Il costo della vita è relativamente basso se non si considerano i prodotti di importazione.

A Ibo si vive in una condizione di isolamento, molto distanti da grandi centri abitati, in una comunità ristretta, con pochissimi servizi, connessione a internet a volte difficoltosa e possibilità di svago quasi esclusivamente legate a escursioni naturalistiche. Passare 1 o 2 mesi a Ibo è una sfida da molti punti di vista, ma senza dubbio un’esperienza indimenticabile in un luogo affascinante e bellissimo.

Guarda il video


9.    Come candidarsi

Per candidarsi occorre inviare una mail a selezione@istituto-oikos.org
Indicare nell’oggetto: Volontario CDG-Mozambico
Indicare nel testo della mail: disponibilità in termini di periodo e data, età, eventuale presenza dei requisiti preferenziali (vedi punto 5)

Le selezioni saranno effettuate sulla base dei criteri indicati al punto 5 e di un colloquio attitudinale.
 

X
Iscriviti alla nostra newsletter

Sei interessato alle nostre attività?
Iscriviti alla nostra newsletter qui.
Informativa privacy