Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. X

Volontari del Servizio Civile all’estero


offerta di lavoro

Il progetto si inserisce all‘interno del Programma "Youth4Dev: volontariato internazionale per il rafforzamento della resilienza ambientale e sociale". Nello specifico, l‘intervento contribuirà al programma nel rafforzare la resilienza sociale attraverso l‘introduzione di misure di adattamento nei sistemi di sussistenza delle comunità target (allevamento, agricoltura e pesca) e nel supportare la differenziazione delle fonti di reddito (formazione e avvio di servizi di turismo comunitario).
In parallelo, rafforzerà la resilienza ambientale nel:
> promuovere processi partecipativi e condivisi tra le istituzioni e la società civile per sviluppare direttive e atti formali (Piani di gestione del territorio, delibere, etc), che regolano la gestione delle risorse produttive;
> creare Piani di prevenzione del rischio ambientale ad eventi climatici estremi;
> migliorare l'efficienza idrica da utilizzare in tutti i settori (uso domestico e irriguo), per affrontare la scarsità d'acqua.
L‘azione include una forte componente di capacity building a favore delle istituzioni, al fine di incrementare la loro capacità di una efficace pianificazione e gestione del territorio connesse al cambiamento climatico. 
Il progetto è a favore delle comunità rurali vulnerabili ai cambiamenti climatici localizzate in Myanmar nella regione di Tanintharyi (Distretti di Kawthaung e Myeik) e nello stato di Rakhine (Distretto di Thandwe). 

Posizioni:
•    4 volontari del Servizio Civile per la sede di YANGON, KYEINTALI E KAWTHAUNG in Myanmar
Attività previste in Rakhine: Affiancamento del capo progetto della sede Oikos in Rakhine (distretto di Thandwe) nella gestione quotidiana dei progetti in corso, con focus su foreste comunitarie, microimprenditoria e microcredito, e nell’elaborazione di nuove proposte progettuali attraverso la partecipazione ad attività di raccolta dati sul campo.

Attività previste in Tanintharyi: Affiancamento del capo progetto della sede Oikos in Tanintharyi nella gestione quotidiana dei progetti in corso, con focus su turismo responsabile ed ecoturismo, start up di microimprese, conservazione delle risorse marine, pesca sostenibile e microcredito.

Requisiti richiesti:
•    Età compresa i 18 e i 28 anni (entro i 28 anni e 365 giorni al momento della presentazione della domanda) 

Requisiti preferenziali
•    Laurea specialistica o master in uno dei seguenti settori: scienze forestali, scienze ambientali, scienze naturali, scienze biologiche, economia, scienze sociali;
•    Interesse rispetto ai temi e alla mission di Istituto Oikos e in particolare: gestione partecipativa delle risorse naturali, strategie e meccanismi per far fronte ai cambiamenti climatici, sicurezza alimentare, energie rinnovabili, impresa sociale;
•    Ottima conoscenza scritta e parlata della lingua inglese;
•    Previa esperienza in paesi in via di sviluppo;
•    Buone conoscenze informatiche;
•    Capacità di adattamento a contesti complessi, di lavorare in equipe, di costruire relazioni e rafforzare network.

Requisiti per fare domanda
Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
•    essere cittadini italiani;
•    essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
•    essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
•    non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:
a) abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani;
b) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.
Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

Modalità di partecipazione e selezione
Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone a questo link.
Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 15 febbraio 2021.
Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.
Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:
1.    I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.
2.    I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.
È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti, indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni. 
La mancata sottoscrizione e/o l’invio della domanda fuori termine è causa di esclusione dalla selezione. È sanabile da parte dell’ente destinatario della domanda il mancato invio della fotocopia del documento di identità, ovvero la presentazione di una fotocopia di un documento di identità scaduto.

Le selezioni avverranno secondo i criteri depositati e approvati dall'UNSC in fase di accreditamento.
Le procedure selettive per questo progetto si terranno a far data dal 23/02/2021. I calendari delle convocazioni saranno pubblicati presso la sede ASC di riferimento, ovvero sul suo sito internet, la pubblicazione dei calendari ha valore di notifica. La mancata presenza al colloquio è considerata rinuncia.
Visita il sito di Arci Servizio Civile per leggere il progetto “Youth4Climate: gestione delle risorse naturali in East Africa e Sud- Est asiatico verso l’Agenda 2030 – Oikos”, scaricare il bando e gli allegati per fare domanda.

TUTTI I CANDIDATI DOVRANNO APPLICARE SEGUENDO LE MODALITÀ INDICATE DA ARCI SERVIZIO CIVILE.

X
Iscriviti alla nostra newsletter

Sei interessato alle nostre attività?
Iscriviti alla nostra newsletter qui.