Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. X

Capo progetto esperto in gestione delle risorse naturali


offerta di lavoro

Sede di lavoro: Maasser el-Shouf (Governatorato del Monte Libano, Riserva della Biosfera dello Shouf) con
frequenti spostamenti a Beirut ed altre aree di Progetto
Salario e livello di classificazione: Co.co.co 3.000€/3.600€ lordi, in accordo con l’esperienza e le qualifiche
Durata: 12 mesi rinnovabili
Inizio della collaborazione (indicativo): 1 Ottobre 2022
Descrizione del lavoro
Cerchiamo una persona fortemente motivata, con un solido approccio multi-tasking e un background nel settore ambientale su tematiche legate al cambiamento climatico, alla riforestazione e all'agricoltura sostenibile.
Il candidato selezionato guiderà l'implementazione di un progetto triennale finanziato dall'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) nel campo della resilienza ai cambiamenti climatici, con l'obiettivo di garantire la conservazione e la gestione sostenibile degli ecosistemi montani in tre riserve naturali libanesi: la Riserva della Biosfera dello Shouf (SBR), la Riserva della Biosfera di Jabal Moussa (JMBR) e la Riserva Naturale del Monte Hermon (MHNR), di recente istituzione. L'obiettivo sarà perseguito attraverso
un approccio integrato che comprende: la pianificazione del paesaggio agro-forestale-pastorale, l'attuazione di azioni concrete per il ripristino dei servizi ecosistemici nei siti prioritari per ciascuna Riserva, la promozione dell'uso della biomassa con il duplice obiettivo della sostenibilità del consumo energetico e della riduzione dei rischi legati al clima.
Oikos sarà l’ente capofila del progetto, supportato a livello locale dalla Al-Shouf Cedar Society (ACS). La persona selezionata dovrà essere in grado di relazionarsi adeguatamente con un'ampia gamma di soggetti interessati.


Funzioni principali
Questa posizione richiede forti capacità di leadership, rappresentanza, comunicazione e gestione del rischio, nonché esperienza professionale nella costruzione e nello sviluppo di reti di partenariato.


Le principali responsabilità saranno:
• Gestire l'implementazione del progetto assicurando la conformità con le procedure del donatore e rispettando tutti gli standard tecnici e qualitativi del programma, in conformità con le procedure interne di Istituto Oikos e in coordinamento con l'ufficio centrale e i consulenti tecnici.
• Guidare l'organizzazione di varie attività, tra le quali il coordinamento e le sinergie con i partner del programma ed altre parti interessate, il supporto tecnico nella gestione delle operazioni quotidiane, la documentazione degli atti, la stesura di budget e di rapporti di vario tipo.
• Coordinare il supporto allo sviluppo delle capacità del team di progetto, dei partner, delle autorità locali competenti e dei gruppi comunitari, assicurando il coordinamento con i partner chiave e i consulenti tecnici.
• Mantenere solide relazioni con i partner di progetto, i beneficiari e le autorità locali attraverso un continuo follow-up e supporto tecnico, sostenendoli attraverso processi partecipativi.
• Coordinare il personale internazionale e locale di Istituto Oikos che opera nella SBR in collaborazione con il partner principale ACS, fornendo la necessaria assistenza e supervisione allo staff sotto la sua diretta responsabilità.
• In collaborazione con l'Ufficio amministrativo della sede centrale di Oikos, assicurare la gestione finanziaria complessiva del progetto: pianificazione finanziaria del progetto, previsione del budget, verifica che le risorse finanziarie siano spese in conformità al budget del progetto.
• Sostenere il team MEAL nelle attività di monitoraggio, che possono includere il supporto tecnico e l'organizzazione di sondaggi, interviste con informatori chiave, discussioni di focus group e raccolta di dati e informazioni.
• Assicurare un'efficace supervisione del piano di comunicazione e visibilità, coinvolgendo e indirizzando in modo appropriato i diversi gruppi target per garantire il successo degli obiettivi dell'iniziativa in termini di diffusione e sensibilizzazione.
• Mantenere un contatto costante con il donatore del progetto e con altri potenziali enti finanziatori, partecipare alle riunioni di coordinamento in loco di agenzie internazionali, ONG e cluster settoriali, mantenendo un rapporto costante con le amministrazioni e i partner locali.
• Contribuire alla definizione di nuovi progetti e di una strategia Paese a lungo termine per l'area di intervento.


Requisiti richiesti:
• Conoscenza approfondita ed esperienza in progetti di cooperazione internazionale nel settore ambientale (almeno 5 anni di esperienza in Gestione di progetti in contesti simili)
• Conoscenze e competenze tecniche nell'implementazione di azioni di adattamento ai Cambiamenti Climatici, in particolare per quanto riguarda la silvicoltura e la conservazione della biodiversità, l'agricoltura sostenibile o le energie rinnovabili.
• Forti capacità manageriali: almeno 2 anni di esperienza nella gestione di progetti/programmi di grandi dimensioni, nella guida e nella gestione di gruppi di lavoro
• Capacità di rappresentanza, relazioni e negoziazioni a diversi livelli.
• Esperienza dimostrata nello sviluppo, promozione e collaborazione in partenariato con organizzazioni locali/nazionali. Buone capacità di capacity building, coaching e formazione.
• Titolo di studio di livello universitario in silvicoltura o settori correlati (scienze ambientali, agronomia o simili).
• Comprovata capacità di elaborare proposte progettuali per donatori internazionali.
• Buon livello di autonomia organizzativa e capacità di gestione delle risorse economiche e umane.
• Eccellente capacità di pianificare, gestire e monitorare le attività.
• Ottima conoscenza della lingua inglese e fluidità nella lingua italiana.


Requisiti ulteriori:
• Familiarità con la gestione finanziaria dei progetti, in particolare per quanto riguarda la progettazione e la preparazione di documenti di gara, appalti e amministrazione generale, logistica.
• Esperienza previa in Libano o in Medio Oriente.
• Una conoscenza di base della lingua araba potrebbe essere vantaggiosa.

 
Per candidarsi, inviare il proprio CV e breve lettera di motivazione (massimo 1 pagina) con autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi degli artt. 13 e 14 del G.D.P.R. (General Data Protection Regulation, Regolamento UE 2016/679 D.Lgs. 196/2003) a:
selezione@istituto-oikos.org
Scadenza per l’invio di candidature: 17 Luglio 2022. Istituto Oikos si riserva di chiudere la selezione prima del termine nel caso in cui venga identificato il candidato idoneo.
Indicare nell’oggetto: LB/RES/PM/22
NOTA: Solo i candidati selezionati saranno contattati per un primo colloquio e successivamente aggiornati sullo stato della selezione.
Questa selezione rispetta il principio delle pari opportunità (Legge 903/77).

X
Iscriviti alla nostra newsletter

Sei interessato alle nostre attività?
Iscriviti alla nostra newsletter qui.