Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. X

3 volontari del Servizio Civile per le sedi estere


offerta di lavoro

Sei un giovane tra i 18 e i 28 anni? Ti piacerebbe svolgere un percorso formativo nel settore della tutela ambientale?
Anche quest’anno Istituto Oikos offre a 3 giovani tra i 18 e i 28 anni l’opportunità di collaborare per un anno con professionisti per l’ambiente e lo sviluppo. I volontari avranno l’occassione di mettere sul campo i propri talenti e, allo stesso tempo, apprendere nuove competenze nel settore della cooperazione internazionale, della comunicazione e dell’educazione alla sostenibilità.
In particolare, parteciperanno alla progettazione di iniziative di cooperazione internazionale, percorsi educativi, campagne di sensibilizzazione e promozione di buone pratiche ambientali.
Lo staff di Oikos affiancherà i giovani durante la realizzazione delle attività, valorizzando le attitudini e le competenze di ciascuno. Garantiremo la formazione necessaria per comprendere al meglio i contesti d’intervento.

Periodo di impiego: maggio 2024 – maggio 2025
Durata: 12 mesi
Retribuzione: 507,30 euro mensili + per diem
Scadenza per invio candidature: 22 febbraio 2024

Posizioni offerte:
•    1 volontario di supporto a Pemba (Mozambico), supporterà il Project Manager e il direttore Paese nell’implementazione e gestione delle attività di progetto: partecipazione alla pianificazione e realizzazione delle attività progettuali; supporto alla preparazione di testi e materiali relativi alle attività di progetto; supporto alla preparazione della reportistica di progetto; ricerca bandi e altre opportunità di finanziamento. La conoscenza della lingua portoghese costituisce un titolo preferenziale.
•    1 volontario di supporto nella Riserva dello Shouf, in Libano, supporterà lo staff in loco nella pianificazione e realizzazione delle attività progettuali, in particolare: affiancherà il personale locale e fornirà loro supporto nel monitoraggio di attività ed indicatori, con particolare riguardo all’inserimento dei dati e loro analisi; preparerà testi e materiali relativi alle attività di progetto; proporrà contenuti divulgativi relativi al progetto da condividere con la sede Oikos in Italia; collaborerà alla preparazione della reportistica e alla stesura di proposte progettuali a co-finanziamento. Necessaria un’ottima conoscenza della lingua inglese.
•    1 volontario di supporto ad Arusha (Tanzania), con missioni sul campo nella Regione di Manyara ed Arusha, supportera' lo staff in loco del team WASH, sia nella pianificazione che nella realizzazione delle attività di progetto. In particolare fornirà supporto nel monitoraggio delle attività di progetto, inserimento dati e analisi, preparazione di report e materiali divulgativi e, se necessario, supporterà la stesura di nuove proposte progettuali.
 

Istituto Oikos: chi siamo
Istituto Oikos nasce dalla consapevolezza che la natura è la nostra casa (Òikos in greco antico). Proteggerla significa mettere al sicuro il nostro futuro, ed è una sfida che possiamo vincere solo insieme. È questa la convinzione che guida Istituto Oikos fin dalla sua fondazione. Da oltre venticinque anni lavoriamo per la tutela della biodiversità e per la diffusione di stili di vita sostenibili, in Italia e nel Sud del mondo. Siamo ogni giorno al fianco delle comunità per tutelare suolo, acqua, foreste e fauna, promuovendo benessere e inclusione.
Sono più di 350 i progetti che abbiamo realizzato, grazie a un team di biologi, naturalisti, geologi, faunisti, ingegneri, esperti di comunicazione ambientale. E grazie ai 52 volontari del Servizio Civile che in questi anni ci hanno affiancato.
 

Requisiti preferenziali:
Volontario in Libano

•    Laurea specialistica o master in uno dei seguenti settori: scienze forestali, scienze ambientali, scienze naturali, scienze biologiche;
•    Interesse per i temi e la missione di Istituto Oikos, in particolare: gestione partecipativa delle risorse naturali, strategie e meccanismi per far fronte ai cambiamenti climatici, sicurezza alimentare, energie rinnovabili;
•    Ottima conoscenza scritta e parlata della lingua inglese;
•    Esperienza pregressa nell’area del Medio Oriente;
•    Buone conoscenze informatiche;
•    Capacità di adattamento a contesti complessi;
•    Attitudine al lavoro di squadra.

Volontario in Tanzania
•    Laurea specialistica o master in uno dei seguenti settori: gestione risorse idriche (WASH), scienze ambientali, scienze naturali, ingegneria ambientale, energie rinnovabili;
•    Interesse rispetto ai temi e alla mission di Istituto Oikos e in particolare: WASH (Water, Sanitation and Hygiene), gestione partecipativa delle risorse idriche, strategie e meccanismi per far fronte ai cambiamenti climatici, energie rinnovabili;
•    Ottima conoscenza scritta e parlata della lingua inglese;
•    Previa esperienza in paesi in via di sviluppo;
•    Ottime conoscenze informatiche;
•    Capacità di adattamento a contesti complessi, di lavorare in equipe, di costruire relazioni e rafforzare network.

Volontario in Mozambico
•    Laurea specialistica o master in uno dei seguenti settori: gestione risorse idriche (WASH), scienze ambientali, scienze naturali, ingegneria;
•    Interesse rispetto ai temi e alla mission di Istituto Oikos e in particolare: WASH (Water, Sanitation and Hygiene), gestione partecipativa delle risorse idriche, strategie e meccanismi per far fronte ai cambiamenti climatici;
•    Ottima conoscenza scritta e parlata della lingua inglese;
•    Previa esperienza in paesi in via di sviluppo;
Capacità di adattamento a contesti complessi, di lavorare in equipe, di costruire relazioni e rafforzare network;
•    Buone conoscenze informatiche.


REQUISITI PER FARE DOMANDA
Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
•    Età compresa i 18 e i 28 anni (entro i 28 anni e 364 giorni al momento della presentazione della domanda) 
•    essere cittadini italiani;
•    essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
•    essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
•    non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.
 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E SELEZIONE
Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. 
Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 22 febbraio 2024.
Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:
1.    I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza2.
2.    Qualora i cittadini di Paesi appartenenti all'Unione europea o non appartenenti all'Unione europea regolarmente soggiornanti in Italia, non avessero la possibilità di acquisire lo SPID, è data facoltà di richiedere al Dipartimento il rilascio di apposite credenziali per accedere ai servizi della piattaforma DOL, seguendo la procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa. I cittadini non appartenenti all'Unione europea regolarmente soggiornanti in Italia, al momento della richiesta delle credenziali per la presentazione della domanda on-line, devono obbligatoriamente allegare, oltre ad un documento di identità valido, anche il permesso di soggiorno in corso di validità o la richiesta di rilascio/rinnovo dello stesso.

Visita il sito di Arci Servizio Civile per leggere la Scheda elementi essenziali del progetto “Look up: comunità in azione per il territorio e le risorse naturali”, visualizzare le sedi di attuazione e fare domanda.
L’opportunità è offerta nell’ambito del progetto “Look up: comunità in azione per il territorio e le risorse naturali” di Arci Servizio Civile Nazionale, realizzato da Istituto Oikos, ARCS - Arci Culture Solidali e ACRA. 
 

X
Iscriviti alla nostra newsletter

Sei interessato alle nostre attività?
Iscriviti alla nostra newsletter qui.