ITA ENG

Nepal: la nostra nuova sfida

Promozione di un’agricoltura sostenibile e inclusiva, indispensabile per la ripresa economica di in un paese ancora sconvolto dai danni provocati dal terremoto del 2015.

Diffondi Il Progetto

Progetto: Sviluppo di un’agricoltura resiliente ai cambiamenti climatici in Nepal
Periodo: 2017/2018
Settori: Sicurezza alimentare, Economia Locale
Area: Asia
Paese: Nepal
Stato: Approvato. Data di inizio prevista: aprile 2017
Partner: Asia, CEAPRED, Fondazione punto.sud
Ente finanziatore: Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo (AICS)

Dopo il terremoto del 2015, il Nepal si trova ad affrontare una condizione di estrema emergenza. Ai danni provocati dal terremoto si aggiunge l’imprevedibilità del clima: gli eventi piovosi sono intensi e concentrati nel tempo, e i periodi di siccità prolungati. L’erosione del suolo aumenta ei terreni, coltivati in maniera intensiva e con l’utilizzo di pesticidi e fertilizzanti chimici, si impoveriscono sempre di più. Il netto calo delle produzioni è una conseguenza inevitabile.

Circa l’80% della popolazione locale fa affidamento a un’agricoltura di sussistenza. Siamo convinti che la ripresa economica del Paese potrebbe trarre vantaggio dallo sviluppo di un sistema agricolo sostenibile alternativo, e con questo progetto ci impegniamo a porre le basi per avviare questo processo.

L’obiettivo di Istituto Oikos, ASIA e degli altri partner è promuovere un modello di produzione sostenibile capace di risponde agli squilibri ambientali attraverso la coltivazione di varietà locali con alta capacità di adattamento. Lavoreremo inoltre per l’aumento della disponibilità sul mercato di prodotti biologici (semi e ortaggi) e per diffondere l’utilizzo di pratiche sostenibile con un basso impatto ambientale in termini di consumo di acqua e impronta ecologica. Le comunità e le autorità locali saranno coinvolte in tutti i passaggi, dalla selezione di siti appropriati per la creazione di vivai a diverse altitudini, l’identificazione delle varietà locali di ortaggi, frutta e spezie, fino al miglioramento della produzione attraverso la diffusione di informazione sui rimedi naturali per curare le malattie delle piante.
Supporteremo 2250 agricoltori, di cui la metà è donna, rafforzando e offrendo corsi di formazione a cooperative locali che, messe in rete, potranno gestire le vendite in maniera sinergica.

Istituto Oikos è responsabile della definizione e registrazione di un marchio che identifichi i prodotti delle cooperative e ne certifichi la qualità. In parallelo, definiremo una strategia di marketing per aumentare l’accesso al mercato nazionale ed esplorare nuove opportunità di vendita. Lo sviluppo di un modello di produzione agricola sostenibile avrà effetti positivi non solo sugli agricoltori direttamente coinvolti nel progetto e le loro famiglie, ma anche sulla popolazione locale, grazie alla disponibilità sul mercato di prodotti biologici certificati che contribuiranno a migliorare la sicurezza alimentare.

Garantire l’accesso sul mercato per un tipo di produzione ispirata ai principi della sostenibilità, resiliente ai cambiamenti climatici e che rispetti le tradizioni culinarie locali è una delle nostre grandi sfide.

Sostieni questo progetto

Oppure usa le nostre coordinate
inserendo nella causale il nome del progetto che desideri sostenere

BONIFICO BANCARIO:
intestato a Istituto Oikos Onlus
Banca Popolare di Sondrio, ag. 1 - via Porpora 104, Milano 20131
IBAN IT80R0569601602000006906X78

CONTO CORRENTE POSTALE:
c/c 61923629
intestato a Istituto Oikos

Sostieni Oikos

Oppure usa le nostre coordinate
inserendo nella causale il nome del progetto che desideri sostenere

BONIFICO BANCARIO:
intestato a Istituto Oikos Onlus
Banca Popolare di Sondrio, ag. 1 - via Porpora 104, Milano 20131
IBAN IT80R0569601602000006906X78

CONTO CORRENTE POSTALE:
c/c 61923629
intestato a Istituto Oikos