ITA ENG

Milano chiama Dar es Salaam

Una tesi su zebre e gnu, lontano da casa. Un programma di scambi scientifici e culturali tra due università accorcia le distanze tra Italia e Tanzania

Diffondi Il Progetto

Progetto Programma di scambi scientifici e culturali tra l'Università degli Studi di Milano e l'Università di Dar es Salaam in Tanzania
Periodo 1997-2000
Settore Educazione alla sostenibilità
Area Europa e Africa
Paesi Italia e Tanzania
Stato Concluso
Ente finanziatore Ministero dell'Università e della Ricerca attraverso l'Università degli Studi dell'Insubria

Uno dei primi progetti di Oikos si è incentrato sul tentativo di aprire nuovi canali di comunicazione in campo scientifico e tecnologico tra docenti e studenti di università italiane e tanzaniane nel settore del monitoraggio e della conservazione della biodiversità, con particolare riferimento alla fauna delle savane dell'Africa Orientale.

Istituto Oikos ha offerto ad alcuni studenti delle università di Milano e dell'Insubria la possibilità di realizzare la tesi di laurea sui temi della conservazione e gestione delle risorse naturali negli ambienti di savana africana, svolgendo un'esperienza di scambio tecnologico e culturale con gli studenti dell'Università di Dar es Salaam impegnati in ricerche analoghe.
L'iniziativa si è inserita nell'ambito delle collaborazioni internazionali tra università promosse dal ministero dell'Università e della Ricerca. Il lavoro di Oikos ha interessato principalmente gli aspetti organizzativi, logistici e amministrativi.

Un Erasmus con una dimensione in più

Quattro studenti e un neolaureato del corso di laurea in Scienze Biologiche, provenienti dall'Università degli Studi di Milano e dall'Università degli Studi dell'Insubria, e quattro studenti universitari al terzo anno di Zoologia all'Università di Dar es Salaam, hanno affrontato insieme un periodo di formazione e tirocinio presso il Campo di ricerca di Oikos nel Parco del Tarangire.

Gli studenti italiani hanno realizzato tesi sull’analisi dei movimenti migratori di zebre e gnu in relazione alle risorse alimentari nell'area del Tarangire, e su uso dello spazio e ritmi di attività delle stesse specie nella Steppa Maasai; sulle migrazioni dell’elefante africano; sulla distribuzione e il ruolo ecologico della popolazione di bufalo cafro nel Tarangire.

Sostieni questo progetto

Oppure usa le nostre coordinate
inserendo nella causale il nome del progetto che desideri sostenere

BONIFICO BANCARIO:
intestato a Istituto Oikos Onlus
Banca Popolare di Sondrio, ag. 1 - via Porpora 104, Milano 20131
IBAN IT80R0569601602000006906X78

CONTO CORRENTE POSTALE:
c/c 61923629
intestato a Istituto Oikos

Sostieni Oikos

Oppure usa le nostre coordinate
inserendo nella causale il nome del progetto che desideri sostenere

BONIFICO BANCARIO:
intestato a Istituto Oikos Onlus
Banca Popolare di Sondrio, ag. 1 - via Porpora 104, Milano 20131
IBAN IT80R0569601602000006906X78

CONTO CORRENTE POSTALE:
c/c 61923629
intestato a Istituto Oikos