ITA ENG

Safari a cammello nella steppa Maasai

In Tanzania, i viaggiatori scoprono natura e tradizioni del posto con un tipo di safari molto speciale. Ecco come abbiamo sostenuto un’attività ricca di futuro, nel campo del turismo culturale

Diffondi Il Progetto

Progetto Supporto al programma di turismo culturale Mkuru Camel Safari
Periodo 2005-2010
Settore Economia locale e ambiente
Area Africa
Paese Tanzania
Stato concluso
Partner TTB Tanzania Tourism Board | SNV Netherlands Development Organisation
Enti finanziatori Charity and Defense of Nature Trust | Swiss Foundation

Oikos sta conducendo un lavoro che interessa il progetto Mkuru Camel Safari, in Tanzania.
Agli interventi di recupero delle strutture affianchiamo quelli volti a rafforzare il capitale umano e le iniziative per la promozione del progetto Mkuru Camel Safari.

A partire dal 2005, ci siamo impegnati e continuiamo a operare per il recupero e miglioramento delle strutture disponibili per questa attività turistica incentrata sulla visita naturalistica e culturale in cammello.
Abbiamo potenziato le funzioni di promozione e marketing del Camel Safari Camp, creando un sito Internet e pubblicando brochure, partecipando a fiere del turismo e conducendo corsi di formazione che hanno trasmesso ai responsabili locali utili competenze nelle tecniche di comunicazione.

Un personale sempre più preparato

Abbiamo dedicato altri corsi di formazione all’insegnamento dell’inglese, alla gestione amministrativa e al management. Conduciamo corsi di alfabetizzazione in swahili e in inglese e favorito lo sviluppo di conoscenze di primo soccorso, di igiene e conservazione dei beni alimentari. Un ultimo aspetto del lavoro di formazione riguarda la gestione del campo e la manutenzione delle attrezzature.

Ci siamo dati da fare per lo sviluppo e il miglioramento dei prodotti e dei servizi turistici, creando percorsi alternativi di safari, di diversa durata e impostazione, a piedi o con cammelli. Anche in quest’area abbiamo condotto delle attività di formazione, per migliorare i servizi di benvenuto e la generale interazione con il turista, toccando gli aspetti di catering, di gestione del rapporto umano e di soddisfazione delle richieste.

Infrastrutture, ma anche competenze

Con questo progetto, Oikos ha creato infrastrutture adeguate alla ricezione dei turisti — e la riqualificazione continua.
La ristrutturazione di due stanze e quattro tende ha ampliato la disponibilità di 12 posti letto. Il sito Internet www.mkurucamelsafari.com è oggi un prezioso strumento di promozione, che consente anche la prenotazione diretta. Abbiamo stampato una breve brochure che comunica con efficacia le attrattive del Mkuru Camel Safari, per la distribuzione diretta ai viaggiatori interessati e per il canale costituito da agenzie di viaggio e operatori turistici.

L’intervento diretto sulle attività del safari camp ha portato alla creazione di quattro nuovi percorsi di diversa durata, destinazione e mezzo di trasporto, registrati sul sistema gps.
Al lavoro di miglioramento delle capacità relazionali del personale ha fatto eco il programma di alfabetizzazione e formazione tecnica diretta che ha coinvolto 16 abitanti del villaggio di Mkuru.

Sostieni questo progetto

Oppure usa le nostre coordinate
inserendo nella causale il nome del progetto che desideri sostenere

BONIFICO BANCARIO:
intestato a Istituto Oikos Onlus
Banca Popolare di Sondrio, ag. 1 - via Porpora 104, Milano 20131
IBAN IT80R0569601602000006906X78

CONTO CORRENTE POSTALE:
c/c 61923629
intestato a Istituto Oikos

Sostieni Oikos

Oppure usa le nostre coordinate
inserendo nella causale il nome del progetto che desideri sostenere

BONIFICO BANCARIO:
intestato a Istituto Oikos Onlus
Banca Popolare di Sondrio, ag. 1 - via Porpora 104, Milano 20131
IBAN IT80R0569601602000006906X78

CONTO CORRENTE POSTALE:
c/c 61923629
intestato a Istituto Oikos